News Ansa

PostHeaderIcon Clienti e Realizzazioni

I nostri clienti:

cliccare sull'immagine di ogni singolo cliente per visualizzarne direttamente i dettagli e le realizzazioni

 

       Istituto per la storia del risorgimento italiano

     Aeroporti di Roma

 ACI Informatica

     AGIP Petroli

 

Sant'uffizio

Shades

 

 

 

Istituto per la storia del risorgimento italiano

 

ISIS Srl ha iniziato una proficua cooperazione con l'Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano, fornendo soluzioni informatiche d'avanguardia sia nel campo dell'archiviazione dei documenti storici, che in quello della multimedialita' .

In particolare ha sviluppato le seguenti applicazioni:

 

Sito del Risorgimento

 

Il sito ufficiale dell'Istituto, consultabile all'indirizzo internet www.risorgimento.it , e'¨ stato sviluppato con lo scopo di fornire all'utente una panoramica sull'intensa attivita'  che l'Istituto svolge all'interno del Vittoriano e sull'immenso patrimonio culturale messo a disposizione del pubblico durante le numerose mostre e le varie iniziative culturali che hanno corso nell'anno.

 

Il sito contiene la schedatura delle edizioni letterarie prodotte dall'istituto. La realizzazione consente all'utente internet di individuare, per mezzo di una ricerca avanzata, gli articoli presenti nella rassegna storica oltre ad individuare pubblicazioni notizie ed altre informazioni utili.

 

 

Postazioni multimediali

 

Il progetto, che ha riscosso un notevole successo, e' stato presentato al Presidente della Repubblica Italiana nel corso della sua visita al monumento del milite ignoto a Roma in occasione della manifestazione del 2 Giugno 2002.

 

Sono state allestite tre postazioni permanenti - multimediali ed interattive - nella sala d'ingresso al museo del Risorgimento.

 

Nella prima e' possibile consultare l'album con le foto storiche di Garibaldi e dei Mille, nelle altre due il visitatore puo' compiere un vero e proprio tour multimediale nelle sale dei musei del Risorgimento di Milano e di Torino.

 

Sia le immagini dell'album dei mille che i filmati presso i musei del Risorgimento di Milano e di Torino sono stati realizzati dalla ISIS, catalogati e montati per la preparazione dell'opera.

Il software, di produzione della ISIS s.r.l. e' stato progettato in modo specifico per le opere museali.

 

In ogni stanza virtuale si puo' selezionare, da un elenco, l'opera da ammirare e quindi visualizzarne un filmato AVI ad alta definizione.

 

 

Archiviazione della Rassegna storica


Il progetto era finalizzato all'archiviazione, conservativa e consultabile, dell'intera collana della Rassegna storica del Risorgimento.

 

I documenti archiviati coprono un arco temporale di circa un secolo e per la precisione dal 1914 al 2002. Le immagini sono state prelevate dai nostri operatori alla digitalizzazione mediante l'utilizzo di banchi di fotoriproduzione e di fotocamere digitali.

 

Le stesse sono poi state trattate dai nostri operatori che hanno provveduto a catalogarle e rinominarle per renderle ricercabili mediante il software di ricerca.

 

Il software di ricerca consente di individuare un articolo all'interno dell'intera rassegna storica utilizzando i seguenti metodi di ricerca:

 

  • Per soggetto
  • Per data
  • Per numero di fascicolo
  • Per autore
  • Una qualsiasi parola contenuta nel titolo dell'articolo

 

 

Al termine dell'attivita'  la ISIS ha prodotto un DVD doppia densita'  contenente tutta la rassegna oltre al programma ed al database per la ricerca. Il DVD verra'  distribuito dall'Istituto ai soci e dalla ISIS stessa attraverso il bookstore del Museo del Risorgimento.

 

 

Archiviazione documentale dell'Istituto

 

Il progetto e'¨ finalizzato all'archiviazione del patrimonio documentale dell'Istituto.

 

L'ammontare dei documenti supera notevolmente il milione di pezzi e costituisce un insieme eterogeneo d'oggetti, dai manoscritti ai cimeli, alle carte semplici, alle fotografie, agli stampati ed ai dipinti.

 

L'attivita'  consisteva nella catalogazione dell'intero patrimonio documentale presente presso l'Istituto. In particolare la ISIS ha messo a disposizione un archivista, al quale sono affiancati gli archivisti dell'Istituto, che visiona le unita'  archivistiche e le cataloga all'interno del sistema.

 

Inoltre la ISIS ha messo a disposizione un software di sua produzione “Shades – Software for Archival Description” che consente l'archiviazione di tutte le tipologie di documento in un'unica base dati relazionale. Le schede di acquisizione dati sono dinamiche e possono essere modificate in funzione di nuove tipologie di oggetti da schedare.

 

Digitalizzazione del fondo Iconografico

 

Il fondo iconografico dell'Istituto e' composto da circa 30.000 pezzi fra disegni, fotografie ed incisioni. Ogni pezzo ha un valore storico-economico elevato, molti dei pezzi infatti sono attribuiti a famosi artisti quali ad esempio il Canova. La delicatezza degli oggetti trattati e la loro importanza ha determinato un approccio qualitativo al problema.

 

La ISIS, con un suo operatore ed un banco di fotoriproduzione, e' stata incaricata di digitalizzare l'intero fondo per l'ottenimento di due obiettivi principali:

 

  • Conservativo
  • Fruibilita' 

 

 Le immagini create sono ad alta risoluzione ed ad alta densita' . Questo consente di avere una copia fedele del pezzo, e di poter allargare l'immagine, mediante tecnologie di zoom digitale, arrivando ad un'alta profondita' .

 

Le stesse immagini sono state ridotte e rese disponibili sul sito dell'Istituto del Risorgimento in un'area dedicata ai soci. Oltre alle immagini sono a disposizione anche le informazioni inserite in fase di schedatura dagli archivisti.

Torna all'inizio

 

 

Sant'uffizio

SANT' UFFIZIO- Ministero dei Beni Culturali

 

ISIS collabora con il Sant'Uffizio nell'opera d'archiviazione e catalogazione dell'immensa quantita'  di materiale conservato all'interno dell'archivio. ISIS S.r.l. ha curato anche l'analisi, la progettazione e la realizzazione dell'infrastruttura informatica di supporto alle operazioni d'archiviazione.

 

In particolare ha sviluppato le seguenti applicazioni:


Archivio storico

 

 

Il progetto consiste nella catalogazione delle informazioni contenute nella stanza storica dell'archivio, nella loro normalizzazione informatica e nella memorizzazione su database relazionale.

 

E' possibile consultare l'archivio mediante strumenti applicativi sviluppati sia con tecnologie internet sia con metodi tradizionali garantendo cosi' la massima flessibilita'  della soluzione.

 

L'attivita'  e' stata completata nel 2001 per quanto riguarda la stanza storica. Attualmente e'¨ in corso la catalogazione del fondo Siena. L'intero archivio e' composto da oltre 5000 volumi contenenti ognuno un numero variabile di fascicoli.

Torna all'inizio


Aeroporti di Roma


Aeroporti di Roma

 

Per aeroporti di Roma la ISIS ha implementato e manutenuto il sistema automatico di rifornimento carburanti (SARC) .

 

Il sistema consente agli utenti AdR di eseguire il rifornimento in autonomia mediante l'utilizzo di un badge precodificato.

Il sistema rileva i dati del rifornimento ed emette le fatture ai centri di costo e o alle societa' di handling a fine mese. Inoltre, in base al consumo chilometrico/orario del mezzo, determina i tempi per le manutenzioni.

 

Il sistema e' interfacciato a SAP dal quale riceve gli aggiornamenti sui mezzi (nuovi mezzi, mezzi dismessi ecc.) e fornisce allo stesso i rifornimenti con i relativi chilometri percorsi.

L'interfaccia fra la pompa di benzina ed il terminalino di campo e' stata sviluppata in autonomia mentre il resto del sistema e' basato su tecnologia desktop con database Oracle. I programmi sono stati sviluppati in C++

Torna all'inizio


 

ACI INFORMATICA

 

Attraverso il Cliente Getronix (ex Olivetti) la ISIS ha fornito personale tecnico ad Aci informatica. Durante la collaborazione durata oltre 5 anni sono stati implementati i seguenti progetti di cui la ISIS ha curato sia la progettazione che la realizzazione.

 

EPICA

L'incontro fra Ente Poste Italiane (EPI) ed Automobile Club d'Italia (ICA) letto al contrario. Il progetto prevedeva il pagamento delle tasse automobilistiche direttamente presso gli uffici postali.

Il sistema consisteva in una interfaccia utente in visual basic inserita nelle applicazioni disponibili negli uffici postali, un sistema server con tecnologia Windows NT che ospitava un servizio scritto in C++, ed una serie di transazioni CICS per l'accesso ai dati in ambiente DB2/MVS.

Il client, durante l'elaborazione, contattava il servizio presente sul server utilizzando il protocollo TCP/IP, il servizio effettuava la ricerca inviando alle transazioni CICS i dati del veicolo utilizzando la rete SNA ed in particolareil protocollo APPC. I dati di ritorno, dati tecnici dell'autovettura, venivano trasferiti al client che provvedeva al corretto calcolo delle tasse automobilistiche.

TOTEM

Sulla base del suddetto servizio e' stato implementato anche il pagamento delle tasse automobilistiche mediante bancomat.

Il totem, mediante un video ed una tastiera, metteva in grado l'utente di calcolare con sicurezza le tasse automobilistiche e di pagare le stesse utilizzando il bancomat. Una stampante laser incorporata nel totem forniva la ricevuta del pagamento.

SPORTELLO UNICO ed OPERATORE UNICO

Era l'automazione degli uffici del PRA (Pubblico Registro Automobilistico). Presentato allo SMAU di Milano ed al Forum per la Pubblica Amministrazione di Roma implementava un sistema di workflow mediante il quale l'utente poteva seguire la sua pratica all'internod dei vari uffici del PRA.

Il sistema copriva tutto il flusso a partire dalla presentazione della documentazione, alla scannerizzazione della stessa, all'apposizione delle firme fino alla stampa del certificato di proprieta' .

Realizzato in linguaggio Visual Basic per la parte Front-End ed in C++ per la parte Back-end utilizzava il servizio di cui sopra per l'accesso ai dati tecnici.

POSTA ELETTRONICA

ISIS ha progettato e configurato il servizio di posta elettronica di ACI. Il sistema, basato su server Windows NT / ExChange prevedeva server di posta ridondanti in tutte le agenzie replicati a cascata dai server presenti nella computer farm di Aci Informatica.

Per il progetto la ISIS ha effettuato lo studio di fattibilita'  e le prove simulate di carico delle macchine.

 

Torna all'inizio


AGIP Petroli

E' stato implementato un sistema di comunicazione mediante la rete Videotel mediante il quale i gestori inviavano in tempo reale i prezzi di cartello dei concorenti vicini.

La societa' , con questi dati, era in grado di publicare i prezzi dei carburanti da utilizzare il giorno successivo raggiungendo tempestivamente i gestori.

L'interfaccia con il sistema videotel e' stata realizzata in ambiente CICS/MVS in linguaggio C ed in linguaggio COBOL sfruttando il mainframe ed il database DB2 per la memorizzazione dei dati.

Torna all'inizio

 

 

Shades

 

SHADES© (Software for Historical Archives DEScription) e'¨ un programma informatico disegnato per la descrizione, inventariazione e fruizione degli archivi storici.

 

Questo programma, attraverso la creazione di un database dinamico, consente di descrivere, secondo gli standard internazionali, tutti gli elementi che compongono l'archivio stesso, dall'Ente responsabile, l'edificio, la struttura logica e fisica dei depositi archivistici, alle unita'  archivistiche, i singoli documenti, gli oggetti vari, il materiale bibliografico, ecc.

 

Il software e'¨ dotato di un motore di ricerca, che consente di recuperare in maniera ordinata tutta l'informazione contenuta nel database.

 

Parimenti, il programma prevede la possibilita'  di un riversamento delle informazioni in formato testo, permettendo cosi'  l'elaborazione di cataloghi e inventari a stampa o in formato web.

 

SHADES  e' stato quindi ideato per offrire all'utente la possibilita'  di gestire in maniera ottimale le principali funzioni di un archivio:

 

  • Descrivere la struttura dell'Archivio;
  • Catalogare il materiale documentario;
  • Ricercare informazioni e dati sui materiali archiviati;
  • Stampare in maniera semplice ed immediata i cataloghi e inventari prodotti nonche' i risultati della ricerca.

 

Al database possono essere anche allegati, in sede di schedatura, dei file di testo (come descrizioni archivistiche lunghe, regolamenti, legislazione), oppure delle immagini, delle fotografie ed altro, laddove occorra l'inserimento di informazioni precedentemente elaborate che possano rendersi utili al completamento della descrizione.

 

Il nome stesso del programma, SHADES, oltre ad essere un acronimo, rimanda alla possibilita'  che esso offre di mettere in luce le notizie e le informazioni che si accumulano all'interno di un archivio come lontane ombre del passato, rendendo possibile il recupero delle radici della memoria storica

Torna all'inizio 

Ultimo aggiornamento (Mercoledì 03 Marzo 2010 13:18)

 
Utenti in linea
Registered users : 2
Online : 1
Guest : 1
Members : 0